Ottimizzazione di forma del sistema propulsivo

L'obiettivo del progetto, sostenuto dal programma Higher Education and Development del Fondo Sociale Europeo, è l'ottimizzazione del sistema di propulsione di una nave da crociera attraverso la parametrizzazione geometrica dell'elica stessa. La modellazione dell'elica verrà eseguita utilizzando un software open source con una procedura bottom-up.

La previsione numerica delle prestazioni dell'elica sarà ottenuta attraverso tecniche di modellazione di ordine ridotto, aumentando l'efficienza computazionale. Tali tecniche saranno infine sfruttate all'interno di una procedura di ottimizzazione per convergere al miglior propulsore in termini di efficienza ingegneristica e impatto ecologico.

Parole chiave: Ottimizzazione di forma; Modellazione di ordine ridotto; Parametrizzazione di forma; Fluidodinamica computazionale

Durata del progetto: 18 mesi

Partner: Fincantieri Cantieri Navali Italiani, SISSA (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati)

Persone coinvolte: Gianmarco Gurioli, Gianluigi Rozza (P.I.)

Collaboratori: Nicola Demo, Andrea Mola

The goal of the project, funded by the Higher Education and Development programme, is the optimization of the propulsion system of a cruise ship through the geometric parameterization of the propeller itself. The propeller modeling will be performed using an open source software with a bottom-up procedure.

The numerical prediction of the propeller performance will be obtained through reduced order modelling techniques, increasing the computational efficiency with respect to traditional numerical solvers. Such techniques will be finally exploited within an optimization procedure to converge to best propeller in terms of engineering efficiency and ecological impact.

Keywords: Shape optimization; Reduced order modeling; Shape parameterization; Computational fluid dynamics

Project duration: 18 months

Partnership: Fincantieri Cantieri Navali Italiani, SISSA (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati)

People involved: Gianmarco Gurioli, Gianluigi Rozza (P.I.)

Collaborators: Nicola Demo, Andrea Mola